Arte

Le origini del mondo greco si perdono nel mito e nella leggenda. Alla fine del II millennio, alcuni popoli migrarono dall'Europa settentrionale ed orientale alla volta del Mediterraneo, ed in particolare verso il mare Egeo.



Nel Peloponneso si stanziarono i Dori, mentre parti delle popolazioni greche si spostarono verso l'Asia Minore, favorendo la nascita della cultura ionica.

Questi fenomeni hanno determinato il carattere vario della cultura e dell'arte greca: le popolazioni ioniche, ad esempio, esprimono un armonioso sentimento della natura; a questo si contrappone la produzione dorica, caratterizzata da un linguaggio astratto e geometrico.

L’Ellenismo comprende il periodo tra la morte di Alessandro il Macedone (avvenuta nel 323 a.C.) e la conquista romana dell'Egitto (30 a.C.). Esso corrisponde alla fase di espansione verso le regioni orientali della cultura e dell'arte greche, in seguito alle conquiste militari di Alessandro Magno.

Centri di diffusione furono le capitali dei grandi regni ellenistici, quali Alessandria d'Egitto e Pergamo.



...